Assistente alla produzione e alla distribuzione Audiovisiva 4.0

INFORMAZIONI GENERALI

Sede: Bologna

Inizio Corso: 10 Maggio 2023

Fine Corso: 15 Luglio 2023

Requisiti di accesso: diplomati in possesso di un diploma di studi direttamente afferente ai seguenti ambiti: cinema, audiovisivo, spettacolo e musica, beni culturali e turismo, enogastronomia, sport e qualità della vita. Iscritti all'università, laureandi o laureati. Il candidato dovrà sostenere un colloquio conoscitivo al fine di valutarne motivazione e obiettivi di apprendimento.  Inoltre,  a seconda dei percorsi di studi di ognuno, si potrà richiedere un piccolo test di valutazione delle competenze in ingresso.

Durata: 340 ore,  che comprenderanno  ore di aula frontale interattiva con i docenti ,laboratori operativi, prove pratiche sul campo, attività non formali relative ad attività, campagne ed eventi, presso le più importanti realtà del settore turistico e culturale dell'Emilia Romagna ( Agenzie di eventi, pubblicità, comunicazione, spettacolo, promozione del territorio e del turismo, musei, gallerie d'arte, rassegne, pro loco, uffici del turismo, etc)

Modalità: Lezioni in presenza pomeridiane ( 14.00-19.00); 3/4 giorni a settimana. Tendenzialmente ogni settimana si lascerà senza lezioni il lunedì o il venerdì, per favorire trasferte o rientri.

Numero Partecipanti: Max 25

Quota di Partecipazione: Euro 7000. Per i residenti nella Regione Lazio da almeno 6 mesi, la quota può essere totalmente coperta dalla borsa di studio Torno Subito 2022

Attestato Rilasciato: I partecipanti al Master riceveranno un regolare attestato riconosciuto in Assistente alla produzione e distribuzione audiovisiva 4.0 L'attestato sarà  rilasciato da un ente riconosciuto, autorizzato ed accreditato per la formazione superiore continua e permanente in Emilia Romagna e in Lazio, per le politiche attive del lavoro in Emilia Romagna, e, a livello nazionale, per la formazione sull'auto-imprenditoria dall'Agenzia Nazionale per il Lavoro ANPAL

***ATTENZIONE***

Le date sono pensate in relazione ai tempi di uscite  delle graduatorie del Bando Torno Subito 2022 - 2023, e ai tempi di pagamento della prima tranche al corsista.

In altre parole, i  nostri Master partiranno SOLTANTO quando il corsista avrà già ricevuto, dalla regione Lazio, i soldi per il vitto, l'alloggio, il viaggio e la quota di partecipazione al percorso formativo.

Gli enti che propongono date di partenza dei corsi antecedenti a maggio 2023. rischiano di mettere il corsista nella condizione di dovere anticipare spese di vitto, alloggio e quota partecipazione Master.

La regione ha dichiarato che le graduatorie usciranno 60 giorni dopo la chiusura della finestra del 31 gennaio; quindi usciranno entro la prima settimana di aprile. Da quel momento, per ricevere la prima tranche, bisogna svolgere alcune operazioni burocratiche, e attendere almeno altri 10-15 giorni. Con le partenze a Maggio dei nostri Master siete garantiti, e partirete senza dovere anticipare nessuna spesa.

FINALITÀ E OBITTIVI

La finalità generale del percorso è quella di delineare una rinnovata figura professionale di Assistente produzione e distribuzione Audiovisivo, che sia in grado di:

  • - Definire i contenuti del budget mediando tra i vincoli economici e le esigenze creative, artistiche e tecniche della produzione
  • - Definire la strategia organizzativa per la realizzazione della produzione (riprese in interni dal vero/ricostruiti, in esterni, in altre      regioni/all’estero etc.)
  • - Valutare le necessità legate alla realizzazione del progetto di produzione in termini di tipologie di ruoli, necessità di mezzi tecnici speciali, tipologie di ambientazioni, luoghi delle riprese etc.
  • - Definire il piano di lavorazione programmando le necessità giornaliere in termini di n° scene, set, attori, mezzi tecnici, riprese diurne/notturne etc.
  • - Adottare misure ed interventi finalizzate al rispetto della normativa sul contratto di lavoro e sulla sicurezza delle persone e degli ambienti di lavoro
  • - Adottare modalità di organizzazione e coordinamento del lavoro di ripresa regolando lo svolgimento del processo produttivo, secondo gli obiettivi prefissati di qualità tecnico-artistica, di tempi e di costi
  • - Definire la distribuzione giornaliera del lavoro (carichi di lavoro, orari, convocazioni etc.) mediante l’emissione e distribuzione dell’ordine del giorno
  • - Incrementare il potenziale occupazionale dei destinatari secondo le traiettorie individuate dalla Strategia di specializzazione intelligente per il sistema delle industrie culturali e creative.
  • - Favorire il pieno inserimento e/o la permanenza qualificata nel mercato del lavoro dei destinatari in modo tale da realizzare anche i processi di qualificazione del sistema
  • - Rafforzare la competitività delle piccole e medie imprese che operano nel settore formando nuovi professionisti qualificati in grado di rispondere ai fabbisogni di crescita e innovazione del sistema, anche dei festival e delle rassegne, e attrarre sul nostro territorio nuove produzioni.
Realizza il sogno di lavorare come professionista certificato, apportando le più efficaci innovazioni metodologiche, strategiche e strumentali.

APPRENDERAI COME:

  • - Sapere come nasce un prodotto cinematografico: Le fasi della filiera cinematografica
  • - Conoscere La filiera della distribuzione cinematografica
  • - Conoscere le fasi e le modalità di Acquisto del prodotto cinematografico - Meeting - I Mercati
  • - Conoscere Le figure coinvolte nella distribuzione - Il sales agent - Il distributore - L’esercente
  • - Conoscere il funzionamento dell'esercizio cinematografico - Le giornate di Sorrento e Mantova - L'anteprima italiana della distribuzione
  • - Conoscere La Nuova Legge del Cinema e la Tax Credit
  • - Conoscere i mutamenti e le specifiche del settore dopo l'avvento del digitale
  • - Conoscere i fondamenti di Marketing della distribuzione e di project management nello sviluppo di un progetto di distribuzione cinematografica
  • - Elaborare il budget
  • - Elaborare ipotesi di piano di lavoro (durata, n° presenze, ambientazioni etc.)
  • - Approcciare a lettura e spoglio del copione
  • - Ricercare  finanziamenti e sponsorizzazioni aggiuntivi
  • - Fare ricognizione del fabbisogno di produzione (mezzi tecnici, personale artistico e tecnico etc.)
Realizza il sogno di lavorare come professionista certificato, apportando le più efficaci innovazioni metodologiche, strategiche e strumentali. Segui il master numero uno in Italia
PROGRAMMA DEL MASTER

 

  • - ANALISI DEL MERCATO CINEMATOGRAFICO DI RIFERIMENTO
  • - DALLA SCRITTURA ALLA PRODUZIONE
  • - Pianificazione progetto cinematografico e audiovisivo
  • - Gestione progetto cinematografico e audiovisivo. La Finanza nel settore audiovisivo
  • - L'organizzazione e gestione della produzione
  • - La gestione economica.
  • - DIRITTO E CONTRATTI DELLA PRODUZIONE AUDIOVISIVA Normativa e Diritto d’Autore dell’audiovisivo
  • - I mestieri del cinema e le figure professionali coinvolte
  • - Analisi dello script e potenzialità produttive
  • - La filiera della distribuzione cinematografica
  • - I festival cinematografici come rampa di lancio-Nazionali e Internazionali
  • - Acquisto del prodotto cinematograficoMeeting e Mercati
  • - Le figure coinvolte nella distribuzione
  • - L'esercizio cinematografico
  • - Le piattaforme indipendenti - Distribuzione del Basso e Movie Day - Il crowdsourcing
  • - La nuova legge del cinema e la distribuzione nazionale
  • - La nuova legge del cinema e la distribuzione internazionale, presenza ai mercati e ai festival
  • - La tax credit della distribuzione
  • - I contratti della distribuzione
  • - La conversione al digitale - la digitalizzazione degli schermi - I vantaggi distributivi del cinema digitale
  • - Il sistema di distribuzione delle finestre temporali
  • - La distribuzione online e il VoD - Svod - Nuove modalità di distribuzione day-and- date
  • - Il Documentario e tutte le sue declinazioni
  • - La serialità televisiva e i il contesto televisivo
  • - Il cortometraggio - Potenzialità Internazionale - le società di distribuzione del corto
  • - I festival internazionali di cortometraggio e le piattafrome on line di iscrizione
  • - I broadcaster nazionali e internazionali
  • - Project Management nella distribuzione cinematografica
  • - Le mappe mentali applicate alle relazioni sociali
  • - Neuro marketing
  • - La promozione del prodotto audiovisivo
  • - L'utilizzo corretto dei Social e della Guerrilla marketing
  • - La promozione tramite il crossmediale
I DOCENTI DEL MASTER

Enrico Masi: Documentarista tra i più affermati in Italia, ref Caucaso Factory

Adam Selo: regista, scrittore, sceneggiatore. Collabora con altri filmaker ed è responsabile della Elenfant Film, casa di produzione indipendente, con la quale produce e dirige opere cinematografiche, spot e videoclip.

Elisa Mereghetti: Documentarista vincitrice di premi internazionali, ref. Ethnos Film

Andrea Montuschi e Andrea Nalin: ref. Indici opponibili Esperti di Ar, VR, Gamification

Carlo Gorla: Direttore Promozione e Sviluppo Programmi Informazione Mediaset

Michele Laurelli: Esperto A.I. - ref Algoretico

Aldo Monti: Esperto A.I.  Marketing e metaversus content, titolare dell' agenzia internazionale  Small Business Marketing

****Ci saranno inoltre diversi professionisti stranieri di cui per ora non riveliamo il nome, ma che scoprirai quando ti invieremo lo scheda master ufficiale

**Si specifica che, anche se si tratta di evento raro, a causa di eventuali impegni sopraggiunti e/o imprevisti,  alcuni di questi docenti potrebbero essere sostituiti da altri, dello stesso spessore professionale.

Sceneggiatura per Cinema, TV e Web

Scegli le date che preferisci

Edizione A : dal 20 aprile al 18 agosto (Prime e ultime lezioni online)

Lezioni online : dal  20 aprile al 4 maggio

Lezioni in presenza: dal 5 maggio al 21 luglio

Lezioni online: dal 22 luglio al 18 agosto

Edizione B : dal 6 giugno-15 settembre ( con pausa estiva)

Lezioni n presenza a bologna: dal 6 giugno al 21 luglio.

Lezioni online: dal 22 luglio al 9 agosto (sono poche ore e si possono in linea di massima concordare le date di fruizioni sincrona con i docenti)

Lezioni in presenza: dall'11settembre al 16 settembre

Lezioni online: dal 18 settembre al  7 ottobre

 

Edizione C : dall'11 settembre al 22 dicembre

Lezioni n presenza a bologna: dall'11 settembre al 2 dicembre 

Lezioni online: dal 3 dicembre al 22 dicembre

INFORMAZIONI GENERALI

Sede: Bologna

Requisiti di accesso: diplomati in possesso di un diploma di studi direttamente afferente ai seguenti ambiti: cinema, audiovisivo, spettacolo e musica, beni culturali e turismo, enogastronomia, sport e qualità della vita. Iscritti all'università, laureandi o laureati. Il candidato dovrà sostenere un colloquio conoscitivo al fine di valutarne motivazione e obiettivi di apprendimento.  Inoltre,  a seconda dei percorsi di studi di ognuno, si potrà richiedere un piccolo test di valutazione delle competenze in ingresso.

Durata: 340 ore,  che comprenderanno  ore di aula frontale interattiva con i docenti ,laboratori operativi, prove pratiche sul campo, attività non formali relative ad attività, campagne ed eventi, presso le più importanti realtà del settore turistico e culturale dell'Emilia Romagna ( Agenzie di eventi, pubblicità, comunicazione, spettacolo, promozione del territorio e del turismo, musei, gallerie d'arte, rassegne, pro loco, uffici del turismo, etc)

Modalità: Lezioni in presenza pomeridiane ( 14.00-19.00); 3/4 giorni a settimana. Tendenzialmente ogni settimana si lascerà senza lezioni il lunedì o il venerdì, per favorire trasferte o rientri.

Numero Partecipanti: Max 25

Quota di Partecipazione: Euro 7000. Per i residenti nella Regione Lazio da almeno 6 mesi, la quota può essere totalmente coperta dalla borsa di studio Torno Subito 2022

Attestato Rilasciato: I partecipanti al Corso riceveranno un regolare attestato riconosciuto in Sceneggiatura per Cinema, TV e Web. L'attestato sarà  rilasciato da un ente riconosciuto, autorizzato ed accreditato per la formazione superiore continua e permanente in Emilia Romagna e in Lazio, per le politiche attive del lavoro in Emilia Romagna, e, a livello nazionale, per la formazione sull'auto-imprenditoria dall'Agenzia Nazionale per il Lavoro ANPAL

***ATTENZIONE***

Le date sono pensate in relazione ai tempi di uscite  delle graduatorie del Bando Torno Subito 2022 - 2023, e ai tempi di pagamento della prima tranche al corsista.

In altre parole, i  nostri Corsi partiranno SOLTANTO quando il corsista avrà già ricevuto, dalla regione Lazio, i soldi per il vitto, l'alloggio, il viaggio e la quota di partecipazione al percorso formativo.

Gli enti che propongono date di partenza dei corsi antecedenti a maggio 2023. rischiano di mettere il corsista nella condizione di dovere anticipare spese di vitto, alloggio e quota partecipazione Corso.

La regione ha dichiarato che le graduatorie usciranno 60 giorni dopo la chiusura della finestra del 31 gennaio; quindi usciranno entro la prima settimana di aprile. Da quel momento, per ricevere la prima tranche, bisogna svolgere alcune operazioni burocratiche, e attendere almeno altri 10-15 giorni. Con le partenze a Maggio dei nostri Corsi siete garantiti, e partirete senza dovere anticipare nessuna spesa.

Impara a gestire e scrivere le varie fasi di elaborazione della sceneggiatura: ricerca e documentazione, trattamento, scaletta, prima stesura e revisioni successive, stesura finale per il set
Impara a gestire e scrivere le varie fasi di elaborazione della sceneggiatura: ricerca e documentazione, trattamento, scaletta, prima stesura e revisioni successive, stesura finale per il set

FINALITÀ E OBITTIVI

Il percorso formativo, come anticipato, è quello dello Sceneggiatore 4.0, pertanto la Qualifica di riferimento è l’omonima dello Sceneggiatore.

Il percorso è stato costruito sulla base della UC2 “Ideazione e scrittura di una sceneggiatura per un prodotto singolo audiovisivo” e della UC3 “Ideazione e scrittura di un prodotto seriale audiovisivo“  e poi è stato arricchito e rinnovato con competenze specifiche sull’intelligenza artificiale applicata alla stesura e valutazione delle sceneggiatura.

La finalità generale del percorso è quella di delineare una rinnovata figura professionale dello sceneggiatore, accrescendone il potenziale occupazionale, che sia in grado di:

-sviluppare un progetto/prodotto audiovisivo singolo (dal soggetto alla sceneggiatura vera e propria) in risposta ad una determinata richiesta e/o contesto di diffusione (cinema, tv, piattaforme) e budget, agendo tutta una serie di capacità collegare alle abilità scritturali e di sviluppo dei personaggi, dei dialoghi e delle trame, divisione in sequenza e scene, interiorizzando conoscenze collegate al teoria di scrittura creativa, psicologia dei personaggi

- ideare, sviluppare e redigere prodotti audiovisivi seriali in diffusioni sui principali media, sul web e sulle piattaforme on demand, agendo abilità quali lo sviluppo di una trama divisa per episodi, la focalizzazione sulla strutturazione e la coerenza stilistica e di trama fra gli episodi, mettendo in campo conoscenze collegata al funzionamento delle piattaforme on demand, dei ruoli professionali coinvolti, dei procedimenti produttivi , di ripesa e di regia.

- integrare e utilizzare gli strumenti di intelligenza artificiale nelle varie funzioni sopraelencate (stesura e valutazione di sceneggiature) al fine di adeguare le proprie modalità lavorative ai cambiamenti di processo lavorativo in atto nella filiera produttiva cinematografica e audiovisiva in generale, dettati da una fruizione dei prodotti audiovisivi sempre più veloce e molteplice (come effetto della diffusione delle piattaforme on-demand). Tale cambiamento nei comportamenti di “consumo” del prodotto audiovisivo comporta tempi di ideazione e produzione sempre più stretti, con budget risicati, e parallelamente implica la necessità di saper far ricorso anche a strumenti di A.I. in supporto, riuscendo a mantenere standard di qualità.

Ovviamente nel paragrafo dedicato alla proposta didattica viene dettagliato tutto il programma, moduli e obiettivi dei moduli, unità formative e contenuti, durata e modalità di erogazione (teoria/laboratorio), capacità e conoscenze connesse.

Con questo Corso siamo già nel prossimo futuro.  Lo abbiamo pensato per chi deve iniziare a collaborare con le imprese del settore audiovisivo a partire dal 2023. Questo perché il 2023 darà l'avvio a una rivoluzione metodologica e strumentale, causata dall'avvento dell'intelligenza artificiale.

Iscriviti a questo Corso e diventa il professionista che tutti cercheranno di qui a pochi mesi.

Realizza il sogno di lavorare come professionista certificato, apportando le più efficaci innovazioni metodologiche, strategiche e strumentali. Segui il corso numero uno in Italia
Realizza il sogno di lavorare come professionista certificato, apportando le più efficaci innovazioni metodologiche, strategiche e strumentali.
Realizza il sogno di lavorare come professionista certificato, apportando le più efficaci innovazioni metodologiche, strategiche e strumentali.

APPRENDERAI COME:

  • - Scrivere una sceneggiatura, a partire da un soggetto proprio o altrui, con tutti gli elementi utili alla realizzazione di uno specifico prodotto     audiovisivo di finzione o documentario sperimentando l’impiego dell’intelligenza artificiale
  • - Gestire e scrivere le varie fasi di elaborazione della sceneggiatura: ricerca e documentazione, trattamento, scaletta, prima stesura e    revisioni successive, stesura finale per il set
  • - Intervenire in tutte le fasi di realizzazione del prodotto, per curarne la coerenza narrativa e la fedeltà alla scelta stilistica originale. Anche in questo caso l’AI sarà un’ottima alleata
  • - Collaborare con le altre figure professionali coinvolte
Realizza il sogno di lavorare come professionista certificato, apportando le più efficaci innovazioni metodologiche, strategiche e strumentali. Segui il Corso numero uno in Italia
Realizza il sogno di lavorare come professionista certificato, apportando le più efficaci innovazioni metodologiche, strategiche e strumentali.
Realizza il sogno di lavorare come professionista certificato, apportando le più efficaci innovazioni metodologiche, strategiche e strumentali.
PROGRAMMA DEL CORSO
PARTE 1 PARTE 2
 

Conoscere gli stakeholder del mercato cine,web,tv e il contesto socio culturale di riferimento: Struttura filiera impresa cinematografica e televisiva; organizzazione dell'attività produttiva; production management;  programme management;channel management

LA SERIE TELEVISIVA ED I FORMAT TV: La scrittura del futuro sempre di più è seriale. La narrazione seriale esige regole diverse e complesse.  La figura professionale dello Showrunner
NASCITA E SVILUPPO DEL MEDIUM CINEMATOGRAFICO: Accenni alla Storia del Cinema e all'evoluzione del Cinema Contemporaneo - Evoluzione tecnica e  alfabetizazzione cinematografica LA NARRAZIONE NEL WEB _ La sceneggiatura e lo storytelling. Tecniche e procedure: La differenza tra lo storytelling digitale e lo storytelling tradizionale
La complessità della filiera cinematografica; il Pitch: presnetare un progetto significa tasferire una visione - I mestieri del cinema. I principali processi produttivi del cinema.  Preproduzione,  produzione e post produzione. Le figure professionali coinvolte. LE PIATTAFORME DIGITALI: Quali le narrazioni vincenti per il mercato. Il cinema di genere e le sue declinazioni sempre di più presente nella piattaforme digitali che sono la produzione cinematografica del futuro. Quali piattaforme e cosa chiedono : da Netflix ad Amazon Prime.
Le fasi della scrittura dalla sceneggiatura alla regia al montaggio: Rafforzare nello sceneggiatore l'approccio visivo alla narrazione

LA RICERCA E LE FONTI PER LA SCRITTURA: ricerche, consultare le fonti, strutturare interviste

IL DOCUFILM: Rassegna delle interferenze tra fiction e documentario - Analisi della struttura e dei paradigmi del documentario - Proposta di griglia metodologica per strutturare la qualità narrativa di un documentario - Scrittura di storie reali e scrittura di storie immaginarie
ANALISI DELLO SCRIPT E LE BASI DI IDEAZIONE PER SCRIVERE UNA SCENEGGIATURA: potenzialità produttive - Il soggetto e la sceneggiatura come strumenti fondamentali  - Il viaggio dell'eroe - I punti di forza di uno script. SCRIVERE UN CORTOMETRAGGIO: Analisi della struttura e dei paradigmi del cortometraggio - Proposta di griglia metodologica per strutturare la qualità narrativa di un cortometraggio - Analisi di corti di successo
SCRIVERE PER IL CINEMA (PRIMA PARTE): Definizione delle regole base della costruzione di una sceneggiatura cinematografica: l’arco di trasformazione del protagonista, l’empatia, il conflitto , gli antagonisti.. Le forme e gli strumenti attraverso cui si esprime la scrittura cinematografica: dalla logline alla sceneggiatura passando per il soggetto, il trattamento e la scalettatura. Analisi dei vari formati e dei relativi software di scrittura. Sceneggiatura e A.I. - Software e Strumenti innovativi a supporto della stesura di un sceneggiatura:  Approfondimento sull'intelligenza artificiale e le molte applicazioni potenziali nel campo della sceneggiatura, tra cui l'assistenza nello sviluppo di linee narrative e personaggi, revisioni alle sceneggiature. Configurazione psicologie e caratterizzazioni  personaggi storie e  creazioni conflitti grazie al Database emozionale della intelligenza artificiale ( A.I.D.B.)
SCRIVERE PER IL CINEMA (SECONDA PARTE): La struttura della sceneggiatura. La divisione in atti Impostare una storia: il primo atto L’inciting event; Dare vita al cuore della storia: l’atto secondo; Allestire il gran finale: l’atto terzo.  Il passaggio dal soggetto al trattamento come luogo dell’apertura all’ideazione per immagini. La forma narrativa si struttura nella divisione in sequenze e scene e si avvicina alla sceneggiatura. Le componenti : i personaggi, l'azione, i dialoghi Laboratorio con utilizzo pratico di software con creazione di sceneggiature in diversi stili, diverse linee narrative e configurazione personatggi tipologici.
INTRODUZIONE AL CINEMA DI GENERE: Le declinazioni del genere e le varianti di scrittura- Introduzione agli autori che sempre di più utilizzano il genere per la loro narrazione. Sceneggiatura e A.I.  - L'intelligenza artificiale come strumento di valutazione delle sceneggiature e del potenziale sul mercato di riferimento - utilizzo di software per migliorare la qualità e la coerenza della trama di una sceneggiatura e il suo ponteziale di sviluppo . Analisi punti forza e debolezza sui livelli di attenzione per fascia di età e altri criteri differenziali
SCRIVERE PER MACRO-GENERE: IL GENERE HORROR/ NOIR  - le nuove strutture narrative proposte e l'allargamento del pubblic dal B-movie a contenuti di massa.  il noir come nuova stategia del racconto dove la suspense diventa protagonista e incontra i grandi autori e registi. Dalla scrittura del romanzo noir al cinema : un metodologia sempre di più in ascesa. Laboratorio  con utilizzo pratico software e sistemi per valutazione dele sceneggiature con misurazione risultati.
SCRIVERE PER MACRO-GENERE: IL GENERE COMEDY - Le strutture narattive del genere comedy, perché mantiene sempre molta popolarità. Quali sono i nuovi trend e la relazione con l'evoluzione dei personaggi femminili negli ultimi anni. LABORATORIO : DALLA SCRITTURA ALLA TRASFORMAZIONE SCENICA - Imparare a scrivere un episodio pilota, tenendo conto del passaggio dalla sceneggiatura e la sua messa in scena, dal  dialogo scritto e recitato, delle principali tecniche di ripresa e montaggio ed eventuali effetti speciali (vfx), integrando gli strumenti innovativi di I.A. studiati
SCRIVERE PER MACRO-GENERE: IL GENERE FANTASY/ AVVENTURA - Scrivere il fantasy e la fantascienza - Il cinema di genere nello specifico e le sue regole. Eroi, miti, antichità a cui accedere. PRINCIPI DI DIRITTO DI AUTORE - la normativa a tutela del copywriting (fonti normative, soggetti giuridici, durata, casistiche)  ; una panoramica sulla normtiva gelata alle produzioni culturali  audiovisive (leggi e finanziamenti sul cinema)
IL PRODOTTO SERIES  come si declina: Il  format declinato sia nell’ambito della produzione televisiva che delle piattaforme digitali.L Introduzione all' Autoimprenditoria, startup e associazionismo: Startup di impresa Dall’idea al business plan Principi base di tipo fiscale; Costituire un’associazione e Tipologie di
associazioni. Panoramica sulle fonti di finanziamento
DOCENTI DEL CORSO

Nicola Fuiano: è un autore televisivo, teatrale, direttore di scena, ma anche coreografo e ballerino.
È stato autore di numerosi programmi televisivi di successo come il Grande Fratello, Vengo Anch’io, Lunedì Gol, The Run, Cuochi e Fiamme, lavorando per le più importanti aziende televisive italiane quali La Rai, Mediaset, La7 e Sky.

Enrico Masi: Documentarista tra i più affermati in Italia, ref Caucaso Factory

Elisa Mereghetti: Documentarista vincitrice di premi internazionali, ref. Ethnos Film

Andrea Montuschi e Andrea Nalin: ref. Indici opponibili Esperti di Ar, VR, Gamification

Carlo Gorla: Direttore Promozione e Sviluppo Programmi Informazione Mediaset

Michele Laurelli: Esperto A.I. - ref Algoretico

Aldo Monti: Esperto A.I.  Marketing e metaversus content, titolare dell' agenzia internazionale  Small Business Marketing

****Ci saranno inoltre diversi professionisti stranieri di cui per ora non riveliamo il nome, ma che scoprirai quando ti invieremo lo scheda corso ufficiale

**Si specifica che, anche se si tratta di evento raro, a causa di eventuali impegni sopraggiunti e/o imprevisti,  alcuni di questi docenti potrebbero essere sostituiti da altri, dello stesso spessore professionale.

 

**Si specifica che, anche se si tratta di evento raro, a causa di eventuali impegni sopraggiunti e/o imprevisti,  alcuni di questi docenti potrebbero essere sostituiti da altri, dello stesso spessore professionale.